Animazione Sociale

L’animazione ha lo scopo di promuovere lo sviluppo delle potenzialità psico - attitudinali, fisiche e mnemoniche nell’Ospite, mantenendo l’interesse per una socialità viva e positiva.

Il programma delle attività di animazione e di stimolazione artistica socio ricreativa, viene esaminato in anteprima dalla Direzione che tiene conto della conoscenza di ogni ospite e degli obiettivi personali da realizzare, individuati attraverso una attenta valutazione di una scheda che rileva comportamenti, atteggiamenti, preferenze, desideri, interessi, abilità e potenzialità di ciascuno.

Una delle novità che il nostro Istituto sta promovendo nel campo dell’animazione Sociale è la Stimolazione Artistico Socio Ricreativa, un nuovo pensiero ludico che comprende sia l’animazione che la musico ed arte terapia, aiutando l’Ospite a relazionarsi meglio con il gruppo e con gli operatori, rispettando sempre la propria identità e storia.

All’interno del servizio di riabilitazione è inoltre possibile usufruire di terapie fisiche strumentali (T.E.N.S., ultrasuoni, elettroterapia, magnetoterapia) e di massoterapia (massaggio terapeutico, massaggio connettivale, drenaggio linfatico manuale).

Lo Staff degli Animatori Sociali è composto da:

Cinzia Boschi ed Andrea Giovati.

Come riconoscerli

Sono riconoscibili dalla casacca color ROSSO e pantaloni BLU.

Cosa organizzano

  • laboratori di stimolazione ludico-creative: giochi psico attivanti, fisico attivanti e socializzanti.
  • laboratori di stimolazione artistica e manuale: pittura, decupage, giardinaggio, composizioni creative: maschere, uova Pasquali, lavori lana, lavori Natalizi e di altre varie festività;
  • laboratori di stimolazione musicale e vocale: gruppo canto popolare, ascolto ed analisi di vari generi musicali: Opera, operetta, canzone italiana e tradizionale;
  • laboratorio di stimolazione alla scrittura e lettura: gruppo dei poeti del filos, componimento di poesie in gruppo, lettura quotidiani e testi di romanzi classici, redazione giornalino, libro parlato per non vedenti;
  • mensilmente, la festa dei compleanni;
  • gite fuori porta, Santuari, mercato;
  • incontri con i bambini delle scuola materne, primarie e secondarie;
  • concerti nelle case di riposo con il gruppo spontaneo di canto popolare e del Filos dell’Istituto Geriatrico Carlo Louisa Grassi di Viadana.

Come contattarli

0375/781498 (su appuntamento)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.