="Print" />

Dimissioni Volontarie

Dimissioni Volontarie

L’Ospite capace d’intendere e di volere può dimettersi in qualsiasi momento per volontà propria con preavviso di almeno 5 giorni, purché non sussistano impedimenti psico-fisici a giudizio del Responsabile Sanitario.

Dimissioni d’ufficio

Nell’ottica di salvaguardare la salute e l’integrità psico-fisica di ogni singolo Ospite, ma anche la vita stessa della struttura e degli anziani in essa ospitati, il Consiglio di Amministrazione dell’Ente potrà adottare il provvedimento di dimissione d’ufficio nei seguenti casi:

  • per comprovata incompatibilità dell’Ospite e/o familiari con la vita comunitaria e con le regole di convivenza sia all’interno che all’esterno della struttura;
  • per grave inosservanza dell’Ospite e/o familiari delle norme di comportamento che regolano la vita della struttura.
  • per sopravvenuto aggravamento delle condizioni psico-fisiche-sanitarie dell’Ospite, qualora l’Ente non sia nelle condizioni di soddisfare le necessarie e specifiche condizioni di assistenza, sia dal punto di vista della Struttura che dal punto di vista del Personale. Si stabilirà pertanto con i familiari un rapporto di collaborazione per consentire l’individuazione della struttura che possa meglio soddisfare le necessità dell’ospite per mancato pagamento della retta di ricovero.

R.S.A. NON CONTRATTUALIZZATA

Nessuna variazione rispetto alle procedure della R.S.A contrattualizzata.